Blog

ARMI E DINTORNI di Giorgio Beretta

Analista del commercio internazionale e nazionale di sistemi militari e di armi comuni. Svolge la sua attività di ricerca per l’Osservatorio permanente sulle armi leggere e politiche di sicurezza e difesa (Opal) di Brescia che fa parte della Rete italiana per il disarmo (Rid). Ha pubblicato diversi studi, oltre che per l’Osservatorio Opal, anche per l’Osservatorio sul commercio delle armi (Oscar) di Ires Toscana (Istituto di ricerche economiche e sociali) della Cgil di Firenze, per l’Annuario geopolitico della pace di Venezia  e numerosi contributi, anche sul rapporto tra finanza e armamenti, per diverse riviste e quotidiani nazionali e per il sito www.unimondo.org

Armi italiane ai regimi autoritari

L'Italia ha registrato esportazioni record di sistemi militari verso paesi fuori da Nato e Ue nel 2016: oltre 9,2 miliardi di euro, pari al 63,1% di tutte le operazioni autorizzate. Le armi sono state vendute anche a paesi come Kuwait e Arabia Saudita, accusate di gravi violazioni del diritto umanitario per gli attacchi contro lo Yemen
Leggi di più...

L’Onu e le bombe italiane in Yemen

Per le Nazioni Unite in Yemen è in corso una «catastrofe umanitaria». In due anni di scontri si contano 4.600 morti civili, 8.100 feriti, 3 milioni di sfollati. E incombe «un grave rischio di carestia». Il ruolo dell’Italia? Tra le «bombe inerti» ritrovate sul terreno alcune sono riconducibili alla RWM Italia S.p.A. di Ghedi (Brescia)
Leggi di più...