L’Onu condanna l’India: chi contesta la legge anti-musulmani va liberato

Un gruppo di esperti in diritti umani dell'Onu condanna l’India per arresti arbitrari e motivati politicamente di attivisti e studenti. In un momento in cui l’epidemia investe ancora duramente il subcontinente (il Paese è da ieri il terzo Stato al mondo più colpito dal nuovo coronavirus), il governo di Narendra Modi reprime le proteste contro la…
Leggi di più...