Minori eritrei in fuga dai centri

Sempre più minori eritrei non accompagnati scappano dai centri di prima accoglienza una volta in Italia. Qui si sentono in gabbia. A indurli alla fuga è soprattutto la mancanza di informazioni: sui loro diritti e sulle procedure di richiesta d'asilo o di ricollocamento. Uno studio condotto da Reach fotografa la situazione
Leggi di più...

Centro America-Usa: un viaggio infernale

Mezzo milione di uomini e donne scappa ogni anno da El Salvador, Honduras e Guatemala in cerca di un futuro migliore negli Stati Uniti. Ma per arrivarci devono attraversare il Messico. Dove spesso sono vittime di uccisioni, rapimenti, violenze sessuali, sparizioni. Lo rivela Medici senza frontiere, che parla di «crisi umanitaria dimenticata»
Leggi di più...

Iraq, la scelta militarista dell’Italia

Dal 2003 l'Italia ha speso 2,6 miliardi di euro per l'intervento militare in Iraq, contro 360 milioni per la cooperazione. Nel 2016 il contingente italiano in Iraq aveva raggiunto quota 1.400 e nel 2017 si dovrebbe arrivare a 1.500 uomini. Lo rivela l'ultimo rapporto dell'osservatorio Mil€x realizzato in collaborazione con “Un ponte per...”
Leggi di più...

Inferno Libia

Il 90% dei migranti visitati nelle cliniche dell'associazione Medici per i diritti umani (Medu) ha detto di essere passato per violenza estrema, torture o stupri durante il soggiorno in Libia prima della traversata del Mediterraneo
Leggi di più...

Tre donne ai vertici Onu

Il segretario generale dell'Onu António Guterres ha nominato i vertici per la prevenzione di violenze sessuali, difesa dei bambini e sviluppo delle piccole isole. In tutti e tre i casi i nuovi vertici sono donne: la sierraleonese Zainab Hawa Bangura, l'argentina Virginia Gamba e Fekitamoeloa Katoa ‘Utoikamanu, delle isole Tonga
Leggi di più...